Cosa provoca un pugno stretto nei neonati?

I neonati sono pieni di caratteristiche scomode e insolite che possono sorprenderti. Non solo i neonati spesso hanno le dita e le dita increspate e viola, ma possono anche fare delle cose peculiari con le mani, come mantenerle strettamente strette. Pugni stretti nei neonati sono normali, ma se siete preoccupati, parlare con il pediatra.

Posizione appena nata

Attraverso le prime settimane di vita, i neonati spesso conservano la posizione in cui si trovano mentre sono confinati nell’utero. Manterranno le braccia e le gambe vicino ai loro corpi e tengono le mani strette. Ci vorranno settimane dopo che è nata per il tuo bambino per cominciare ad aprire e chiudere le mani.

Grappolo Riflesso

Se riesci a tirare le dita del tuo neonato per aprire la sua mano, noterai che ha un riflesso di apprendimento estremamente forte. Questo è lo stesso riflesso che lo impedisce di aprire le mani, spiega il sito di KidsHealth, perché la sensazione delle dita che toccano la sua palma gli fa chiudere le mani e lasciarle così. Sarà un po ‘prima che il bambino si renda conto che le sue mani sono una parte del suo corpo e che egli può controllare il loro movimento. Circa sei settimane di età, il bambino cercherà di aprire una mano con l’altro prima di capire che la mano è la sua.

Milestone aperto

Nei primi tre mesi di vita il bambino comincerà gradualmente ad aprire e chiudere le mani e comincerà a vedere che il pugno stretto e stretto si trasformi in una mano aperta e rilassata. Il tuo bambino comincerà anche a battere gli oggetti e raggiungere i giocattoli che ciondolano sopra di lei. Quando il tuo bambino si sviluppa e impara sul suo ambiente, le mani e il resto del corpo diventeranno più rilassate e meno strette e chiuse.

Avvertenze

Un pugno stretto che è accompagnato da rigidità rigida del corpo può essere un segno di qualcosa di grave, avverte l’Ospedale Bambini Lucile Packard all’Università di Stanford. La paralisi cerebrale, un termine che descrive molti disturbi neurologici, è una condizione in cui il cervello del tuo bambino ha difficoltà a connettere e dirigere i muscoli per eseguire diversi movimenti. Movimenti involontari, spastici o rigidi, debolezza muscolare e scarso controllo del motore sono segni della condizione. Se siete preoccupati che il tuo bambino possa avere una condizione sottostante che sta causando i pugni stretti, consultare il pediatra.