Cosa fa le dita violacee?

Normalmente, il rosso luminoso di sangue ossigenato che circola sotto la tua pelle crea una tinta rosa o rossastra, soprattutto intorno alle punte delle dita. La pelle pallida indica la perdita di sangue, mentre la pelle bluastra o viola può derivare dalla mancanza di ossigeno nel sangue. Le dita viola o bluastro possono essere causate dalla cianosi, dal fenomeno di Raynaud e da determinate condizioni mediche. Le estremità debolate possono essere causa di preoccupazione: contattare il medico se i sintomi persistono.

Sangue ossigenato

Il sangue rosso è ossigenato. Si stacca dai polmoni – dove le molecole di ossigeno si attaccano ad una sostanza di trasporto chiamata emoglobina – ai vari tessuti e organi del corpo attraverso vasi sanguigni chiamati arterie. Il sangue ossigenato dà alla pelle una tinta rosa. Le vene sono le vie del cuore e dei polmoni, il sangue de-ossigenato viaggia nel cuore e nei polmoni attraverso le vene. Questo sangue manca dell’ossigeno, è più scuro, e può prestare una tonalità bluastro o viola alla pelle.

Cianosi

Sebbene il colore più scuro del sangue deossigenato sia normale, mentre si sta avvicinando ai polmoni per più ossigeno, le aree vividi viola o blu della pelle possono indicare una condizione chiamata cianosi. Sperimentare le estremità viola, come le dita, è conosciuto come acianosi, mentre la cianosi centrale si riferisce al discolorazione della testa, della bocca, delle labbra o del tronco. L’acyanosis può essere normale nei neonati, ma negli adulti spesso indica un problema con il cuore, i polmoni o il sangue. Coaguli di sangue nelle arterie, malattie polmonari, malattie cardiache o difetti, esposizione all’aria fredda o all’acqua e alle altitudini possono influire sulla quantità di cellule ematiche di ossigeno.

La malattia di Raynaud

Un’altra condizione che può portare a dita e punte viola è la malattia di Raynaud. Questa sindrome influenza soprattutto le donne e porta a intorpidimento e freddo quando la temperatura scende, o il sofferente è sotto stress. Questi sintomi sono causati da una scarsa circolazione, le arterie che forniscono sangue alla pelle strette, limitando il flusso di sangue ossigenato. A partire dal 2011, le ragioni di questo restringimento arterioso sono sconosciute. Una condizione sottostante, come l’artrite reumatoide o la malattia di cuore, può portare al fenomeno di Raynaud. Tuttavia, questo fenomeno può verificarsi da sola, senza una malattia sottostante.

Opzioni di trattamento

La cianosi e la malattia di Raynaud sono di solito gestiti a casa, tranne in casi estremi. Entrambe le condizioni possono essere attivate da freddo. Vesti caldo e assicuri una protezione adeguata per le mani ei piedi, assicurando che i tuoi abbigliamento o scarpe non tagliate la circolazione. Se le vostre attività lavorative includono la seduta in una posizione per lunghi periodi di tempo o digitando su una tastiera, prendere pause frequenti. Scuotete le mani e ruotate le braccia, facendo sangue scorrere verso le dita. I farmaci come bloccanti del canale di calcio e vasodilatatori possono essere raccomandati dal medico per combattere la malattia di Raynaud. Le condizioni del vascello del cuore, del polmone e del sangue possono anche richiedere farmaci e devono essere affrontati da uno specialista.