Segni e sintomi di una cisti reni rotta

Le cisti renali si stima che si verificano nel 10 per cento degli adulti sani. Queste cisti vanno in dimensioni e sono tipicamente riempite di liquido chiaro o paglierino. Possono verificarsi spontaneamente o essere causati da una malattia, come la malattia renale policistica. La rottura di una cisti renale è insolito, ma si verifica. Il sintomo più comune di una cisti renale rotta è il dolore. È importante riconoscere i segni ei sintomi di una cistola renale rotta e capire le situazioni che possono portare alla rottura della cisti.

Dolore addominale e addominale

Il segno tipico di una cisti renale rotta è il dolore. Questo si verifica più spesso lungo il fianco – un lato della schiena – ma può anche essere localizzato nell’addome. Il dolore può essere grave e si verifica improvvisamente. In alternativa, può sentirsi come un dolore sordo. Il dolore sarà costante all’inizio, e la posizione cambia non altera il dolore. Il dolore è legato allo stiramento del rene. Occasionalmente, se il liquido di sangue o cisti penetra nell’addome, questo può irritare i tessuti attorno agli intestini. In questo caso, la persona avrà un addome molto tenero che viene peggiorato immediatamente dopo essere stato toccato – un sintomo chiamato dolore di rimbalzo.

Altri segni e sintomi

Ci sono altri segni per essere consapevoli oltre al dolore. Il sangue nelle urine, visto come rosa chiaro al colore rosso scuro, può essere presente. Se c’è una perdita di sangue significativa, si può verificare una bassa pressione sanguigna, che può portare alla luce o addirittura fuoriuscita. Gli individui sulla dialisi peritoneale – un tipo di dialisi che coinvolgono fluidi collocati all’interno dell’addome – possono avere sangue nel fluido che esce dall’addome durante la dialisi se una cisti è rottura. Può svilupparsi una febbre, sia a causa di un’infezione nella cisti o nella reazione del corpo verso sanguinamento. Se la cisti è abbastanza grande, può anche essere una massa dura che si può facilmente sentire.

Cause di cisti renali

Le cisti renali si possono verificare in una varietà di condizioni, tra cui: – piccole cisti semplici: mentre le cisti possono essere presenti alla nascita, le cisti semplici diventano più comuni dopo l’età di 50 anni. Si stima che il 30% di quelli di 70 anni e più avrà un semplice rene Cisti, secondo un articolo del “Journal of the American Society of Nephrology” del settembre 2009. – Malattia renale policistica: questa è la malattia renale cistica più frequentemente ereditaria e comprende tipi autosomici dominanti e autosomici recessivi. Il tipo dominante autosomico è più comune e non viene diagnosticato fino all’età adulta. Il tipo recessivo autosomico diventa evidente nella prima infanzia. – Cisti renali acquisite: queste cisti si verificano dopo aver iniziato la dialisi per l’insufficienza renale e il numero di cisti si riferisce all’orario sulla dialisi.

Cause della rottura della cisti

La rottura della cisti è relativamente sconosciuta. Quando si verifica, si verifica di solito nelle seguenti circostanze: – Crescita della cisti: la causa esatta della crescita della cisti è sconosciuta, ma occasionalmente una cisti del rene cresce così rapidamente che si rompe – Trauma: danno a una cisti Dal trauma, come una caduta da una altezza elevata o un grave incidente automobilistico, può condurre direttamente alla rottura o alla rottura della cisti dopo un significativo sanguinamento nella cisti: – sanguinamento in una cisti: il sanguinamento può essere spontaneo o correlato a traumi e Può portare alla rapida crescita della cisti, con conseguente rottura. Questo è più probabile se un individuo sta prendendo farmaci per sottovalutare il sangue. – Infezione in una cisti: le infezioni che inizia nella vescica possono muoversi fino ai reni e sistemarsi in una cisti. Occasionalmente l’infezione provoca l’allargamento della cisti e, a sua volta, una rottura.

Avvertenze e precauzioni

Una cisti renale rottura può essere una grave condizione di salute con conseguente dolore e, potenzialmente, cambiamenti nella funzionalità renale e perdita di sangue. Se nota un dolore grave, dolorante o addominale, con o senza sangue nelle urine, contattare il medico. Inoltre, contattare il medico se si dispone di una grande cisti renale, di malattie renali policisti o di più membri della famiglia con malattia renale policistica e provare qualsiasi sangue nelle urine con dolore che potrebbe indicare una rottura della cisti. Se si dispone di una febbre oltre a questi sintomi, richiedere immediatamente assistenza medica perché si potrebbe avere una grave infezione renale.