Quantità di zinco nelle ostriche

Le ostriche sono un tipo di molluschi appartenenti alla famiglia dei molluschi bivalvi, che comprende anche le cozze, i cockles e le capesante. Possono essere commestibili e possono essere consumati crudi o cotti e spesso sono ingredienti in zuppe e salse. Oltre ad essere una buona fonte di ferro, vitamina B-12 e selenio, le ostriche sono una fonte molto ricca dello zinco minerale. Lo zinco è un minerale di traccia essenziale richiesto dal corpo, ma solo in piccole quantità.

Le ostriche possono essere preparate e consumate in una varietà di modi diversi e possono essere allevati in fattoria o selvatici dall’oceano. Tutti questi fattori influenzano il contenuto di zinco nelle ostriche e tutti i valori percentuali giornalieri di zinco menzionati si basano su una dieta di 2000 calorie e 3 once. Di ostriche. Le ostriche cotte dall’Oceano Pacifico contengono il valore giornaliero di 188 per cento di zinco e le ostriche grezze della regione contengono il 94% giornaliero, secondo il Calorie Lab. Le ostriche orientali dell’azienda agricola contengono il valore giornaliero di 214 per cento di zinco quando il greggio e il 255 per cento giornaliero vengono cotti in caldo a secco. Le ostriche orientali orientali, cotte in caldo umido, contengono 1,029 per cento il valore giornaliero di zinco e il 417 per cento quando vengono cotti in caldo a secco. Infine, le ostriche orientali contengono 515 Percentuale Valore Giornaliero e le ostriche fritte e orientali orientali contengono 493 Percentuale Valore Giornale di Zinco.

Lo zinco serve una serie di importanti funzioni nel corpo. Partecipa al metabolismo cellulare e è necessaria per la produzione e l’attività di molti enzimi e proteine. È necessario per una corretta crescita e sviluppo del feto e anche attraverso l’adolescenza, secondo l’Ufficio di integratori alimentari. Lo zinco supporta un sistema immunitario sano ed è richiesto per il senso dell’olfatto e del gusto. L’assunzione adeguata di zinco può anche rallentare la progressione della malattia degli occhi nota come degenerazione maculare legata all’età, secondo Harvard Health Publications.

L’Istituto di Medicina raccomanda 11 mg di zinco al giorno per i maschi 14 anni di età e 8 mg per le età da 9 a 13. Le donne dovrebbero consumare 8 mg di zinco al giorno e donne in gravidanza e infermiere tra 11 e 13 mg al giorno . I neonati necessitano di 2 mg a 3 mg al giorno ei bambini di età 1 a 8 necessitano di 3 mg a 5 mg al giorno di zinco. Le pubblicazioni sulla salute di Harvard affermano che i vegetariani assorbono meno zinco nelle loro diete e dovrebbero consumare doppio l’assunzione giornaliera raccomandata. L’assunzione di limite superiore di zinco non dovrebbe superare i 40 mg al giorno, secondo l’Istituto di Medicina.

La carenza di zinco è rara negli Stati Uniti a causa della sua abbondanza in un’ampia varietà di cibi. Tuttavia, alcune popolazioni possono avere un rischio aumentato di carenza di zinco. Questi gruppi includono individui con malattie delle falciforme, vegetariani, donne in gravidanza e allattamento, alcolisti e quelli con disturbi digestivi come la malattia di Crohn, la sindrome da malassorbimento e la colite ulcerosa, secondo l’Ufficio di integratori alimentari. Le carenze di zinco possono causare una crescita e lo sviluppo malfunzionanti, diminuendo l’appetito e la perdita di peso, una scarsa funzionalità immunitaria e la guarigione delle ferite, i problemi cutanei e la mancanza di sapore e odore, secondo l’Università di Maryland Medical Center.

Contenuto di zinco nelle ostriche

Funzioni dello zinco

Prese dietetiche di riferimento

carenza